Notizie

Covid, tempo pieno confermato nei nidi e nelle materne Fism di Reggio Emilia

Lo chiarisce la presidente provinciale delle scuole Fism Sandra Rompianesi: “Impegno rafforzato di procedure igienico-sanitarie affinché le attività si svolgano con il minor rischio possibile”

REGGIO EMILIA – “La notizia che da lunedì 8 marzo le provincie di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna saranno in zona rossa oltre a Modena e Bologna, ha creato molto scompiglio e confusione anche nelle scuole della nostra provincia che ha portato ad un inevitabile momento di verifica rispetto ai nostri servizi Fism”, così commenta la presidente delle Scuole Fism di Reggio Emilia, Sandra Rompianesi.

Essendo la nostra Provincia attualmente in zona arancione rafforzata, per cui i servizi 0-6 possono rimanere aperti, possiamo comunicare che le scuole e nidi d’infanzia Fism di tutto il territorio provinciale (77 scuole e 5.600 bambini, forti di 820 dipendenti impegnati), domani lunedì 8 marzo, saranno aperti e garantiranno il servizio a tempo pieno con un impegno rafforzato di procedure igienico – sanitarie perché le attività si svolgano con il minor rischio possibile”.

“L’aumento dei contagi anche tra il personale, l’introduzione della DAD – conclude Sandra Rompianesi – per i figli dei nostri dipendenti e la conseguente necessità dei congedi parentali sono elementi che potrebbero complicare ulteriormente la situazione ma ogni ente gestore valuterà tutte le possibilità per garantire il funzionamento dei servizi stessi a sostegno del difficile momento che le famiglie stanno attraversando”.

 

 

Fonte: www.reggioline.com